Browsing Tag

ricetta veloce

colazione e merenda, Comfort Food, Conserve e Sott'olio, LA COLAZIONE, light

QUALCUNO HA FATTO LA MARMELLATA

20 giugno 2018

A proposito di wow… 
MANGIARE WOW – la rivoluzione inizia dalla dispensa –
esce tra pochissimi giorni.
Esattamente dal 28 giugno potrete trovarlo 
in tutte le librerie oltre che su Multiplayer e Amazon.
Le emozioni per me non sono ancora finite.
Ma oggi sono qui per parlarvi di un altro libro.
Le autrici, Laura e Sara, sono due care amiche: due ragazze veramente wow.
Il loro libro, PANCETTA BISTROT – ricette per tutte le ore –
è qualcosa di stupefacente.
Io stessa sono rimasta senza fiato quando
l’ho sfogliato la prima volta.
Meraviglioso, pieno di fotografie colorate e
ricette strepitose che mi sono già appuntata
per replicarle al più presto.
Con una di queste sto in fissa già da settimane e non
potevo condividerla con voi.
Io ve la riporto esattamente come la trovate
nel loro fantastico libro!
La parola d’ordine per questa confettura? Praticità.
Così buona e fresca da finirla a cucchiaiate!
Per di più a crudo, che con il caldo
che già la fa da padrone è una manna dal cielo.
Di fragole, probabilmente le ultime della stagione.
Gli ingredienti sono pochissimi e scommetto che
in casa li avete tutti.
Pronti, partenza…via!

 

confettura di fragole a crudo

ingredienti:

fragole, 250 g
zucchero di canna,
2 cucchiai

semi di chia, 2 cucchiai
1/2 limone, la scorza

Pulite e mondate le fragole tagliandole in pezzi grossolani.
Inseritele nel bicchiere di un frullatore e
frullatele per qualche secondo fino a ridurle in crema.
Unite lo zucchero di canna e i semi di chia,
aggiungete anche la scorza di limone.
Mescolate bene con l’aiuto di un cucchiaio e versate
la vostra confettura in un vasetto di vetro.
Lasciate riposare la vostra confettura per almeno 20 minuti
prima di consumarla, si conserva in frigorifero per 3 giorni.

 

 

colazione e merenda, Comfort Food, i Dolci, LA COLAZIONE

TORTA ALLE MELE

11 gennaio 2018

Cosa c’è di più buono e confortante
di una fetta di torta di mele?
Già solo il profumo inebriante durante la cottura
riesce a rimettermi in pace con il mondo.
La mia memoria olfattiva si scatena nei ricordi
e mi riporta a casa da nonna, dove le torte 
si raffreddavano ancora sul davanzale.
Dove l’albero delle mele rosse
era proprio davanti a casa:
pronte all’uso diceva nonna.
Di torte alle mele gliene avrò viste preparare
un’infinità, le sue mani dalle dita lunghe
che tagliavano le mele rosse sono tra i ricordi 
indelebili nella mia memoria.
Sono le stesse mani di mio padre, che sono anche le mie.
Mentre sbuccio le mele per questa torta 
ripenso a quanto poco me le sono godute quelle mani
 e a quanto vorrei stringerle ora anche solo per un secondo.
Perché gli abbracci e le strette calorose non vanno 
lesinate mai.
Buon duemiladiciotto,
che sia un anno pieno di amore
e di confortanti torte alle mele.

La ricetta che vi lascio oggi è della mia amica
Enrica, alias Chiarapassion
con qualche piccolissima modifica.
Senza uova e con tantissimo yogurt,
la torta di mele perfetta!

 

"torta-alle-mele-senza-uova-con-yogurt-velocissima-da-preparare"

TORTA ALLE MELE E YOGURT :

ingredienti :

mele rosse piccole, 3
farina 1,
350 g
zucchero di canna,
150 g
cremor tartaro,
1/2 cucchiaino
bicarbonato,
1 cucchiaino
burro,
75 g
yogurt bianco, 250 g
latte,
80 ml
cannella
sale

 

Sbucciate e tagliate le mele a spicchi eliminando
il torsolo e i semi.
Una mela tagliatela con l’aiuto
di una mandolina  in fette sottili,
tagliate le altre mele in pezzetti e mettete da parte.
Versate la farina in una ciotola e unite lo zucchero,
il cremor tartaro e il bicarbonato.
Aggiungete un pizzico di sale e mescolate
con un cucchiaio.
Unite il burro tagliato a tocchetti e con le dita
impastate fino a formare delle briciole.
Mescolate lo yogurt con il latte e unite
al composto di farina amalgamando bene
tutti gli ingredienti.
Aggiungete le mele per ultime, spolverate con la cannella e mescolate bene.
Versate il composto in una teglia rotonda da 20 cm e
decorate con le fettine di mela.
Spolverate con altra cannella e zucchero di canna
e cuocete in forno caldo a 180 gradi 
per 45/50 minuti circa.
Fate la prova cottura con uno stecchino di legno
prima di sfornare.
Una volta pronta lasciate raffreddare su una gratella.

 

"torta-alle-mele-senza-uova-"-"yogurt"-"buona"

colazione e merenda, Comfort Food, i Dolci, LA COLAZIONE, light

GALETTE ALLA MARMELLATA con frolla vegan

28 novembre 2017

Chi mi conosce lo sa.
Adoro la frolla e i biscotti in generale.
Non per niente mi definisco
una sgranocchiatrice cronica.
Il mio dolce preferito?
La crostata ovviamente.
Sarà per la frolla croccante,
per il ripieno alla marmellata…
Però a volte sono di corsa e non ho voglia
di realizzare coperture complicate.
A dir la verità manco di fare le striscette.
E così ecco che la galette diventa di buon grado
una versione rustica del mio dolce preferito.
Risolta la questione praticità rimane
 il consumo di quantità industriali di pasta frolla.
Burro e uova fanno bene 
ma con moderazione,
parola che difficilmente riesco ad associare
a galette, pasta frolla e crostata.
Qui ci vuole una ricetta che
 salvi le mie colazioni e merende
e spuntini.
E chi se non Chiarapassion poteva venirmi in aiuto?
Con la ricetta della sua crostata vegan mi ha conquistato,
come sempre.
Facilissima e veloce da preparare 
vi lascio qui la mia versione easy
con cui ho realizzato questa galette alla marmellata.
Enjoy!

 

galette alla marmellata

zucchero di canna, 80 g
olio di vinacciolo, 60 g
acqua, 60 g
farina 1, 250 g 
sale,
un pizzico
marmellata di more, 
3 cucchiai

In una ciotola unite lo zucchero di canna
all’acqua e all’olio di vinacciolo,
in alternativa potete utilizzare olio di semi.
Con un cucchiaio di legno mescolate per
far sciogliere leggermente lo zucchero.
Aggiungete la farina e il pizzico di sale.
Mescolate bene fino ad amalgamare gli ingredienti.
Compattate bene la frolla e rivestite con pellicola 
alimentare e mettete a rassodare in frigorifero
per 45 minuti.
Infarinate leggermente una spianatoia
e con l’aiuto di un matterello
stendete la vostra galette non troppo sottile,
dandole una forma più rotonda possibile.
Farcite con la marmellata lasciando 1 cm di bordo.
Ripiegate su se stessi i bordi della galette fino a 
richiuderla completamente.
Cuocete in forno già caldo a 180 gradi
per 20 minuti circa.
La frolla deve risultare dorata e croccante.
Lasciate intiepidire prima di servire.

 


 

colazione e merenda, Comfort Food, i Dolci, LA COLAZIONE

MENTRE FUORI PIOVE

10 agosto 2017

Cosa si fa il 10 di agosto se fuori (finalmente) piove?
Se in casa, condizionatore acceso, è quasi fresco?
Si assaggia la crema spalmabile preparata ieri pomeriggio.
Basta togliere il vasetto conservato gelosamente in frigorifero,
spalmare su una fetta di pane e mangiare.

Ripetere al bisogno.

 

 

Crema spalmabile al cioccolato bianco : 

 

cioccolato bianco con fave di cacao, 100 g

panna fresca, 35 ml

latte condensato, 100 g

 

 

Istruzioni :

 

Tritate grossolanamente il cioccolato bianco e inseritelo in una casseruola che poi metterete a bagnomaria.
Unite la panna e il latte condensato e ponete sul fuoco.
Quando il cioccolato inizierà a sciogliersi mescolate bene,
facendo attenzione a non far sciogliere anche le fave di cacao.
Bastano pochissimi minuti.
A questo punto, con una frusta elettrica frullate la crema
fino a che diventerà bella lucida.
Trasferite la vostra crema al cioccolato bianco in un vasetto
pulito e sterilizzato e chiudete con il coperchio.
Lasciate raffreddare e mettete a rassodare in frigorifero.

 

 

colazione e merenda, Comfort Food, i Dolci, LA COLAZIONE

MERMAID TOAST PER COLAZIONE

18 maggio 2017

E dopo il latte unicorno, oggi è la volta dei mermaid toast.
Sono stati una folgorazione.
Il caldo ormai è arrivato e la mia colazione aveva bisogno di una sferzata di aria fresca.
Con la prova costume vicina, accantono il burro per un po’ per prediligere qualcosa di più fresco alla crostatina con frolla classica.
Devo limitare il consumo degli alimenti che mi fanno alzare l’istamina e quindi addio pure alle marmellate.
Quelle di frutta buona tipo le fragole o i lamponi.
Insomma diciamo arrivederci alle crostatine per qualche tempo e lasciamo spazio ai mermaid toast.
Del pane non posso farne a meno e la mattina tostato per colazione mi piace pure…
Con sopra la marmellata poi…
Appunto, niente marmellate dicevamo.
Quindi, cosa ci spalmo sopra la mia fetta di pane tostato?
Qualcosa di fresco e genuino, nutriente e possibilmente anche buonissimo?
Arrivano in mio aiuto questi coloratissimi toast.
Preparati con pane tostato, yogurt greco o formaggio spalmabile.
Colorati come le onde del mare, da qui appunto il nome sirena.
Si spennella lo yogurt greco con
la polvere di spirulina, oppure il tè Matcha, la curcuma o altri ingredienti.
Io li ho subito trovati bellissimi questi toast, un piacere per gli occhi ma soprattutto per la mia colazione!

 

 

 

MERMAID TOAST 

ingredienti :

1 fetta di pane tostato

yogurt greco

spirulina in polvere, un pizzico

zucchero alla vaniglia

 

Spalmate lo yogurt greco sul vostro pane tostato.
Spolverate poca spirulina direttamente sulla fetta,
 spatolate per amalgamare il colore a vostro piacimento con l’aiuto di un coltello.
Date spatolate che ricordino i movimenti delle onde e decorate il vostro
Mermaid Toast con un’altra spolverata di spirulina.
Ultimate cospargendo con poco zucchero contenente pezzetti di vaniglia.

Enjoy!

 

 

 

La spirulina è il mio nuovo ingrediente segreto,
dalle mille proprietà cerco sempre di includerlo nella mia dieta!

 

 

CONSIGLIA Ricette disegnate: Castagnaccio