Browsing Category

Eventi

Eventi

A VOLTE RITORNANO CON UN WOW

7 giugno 2018

Stavolta dovrebbe essere quella giusta,
riprendo a scrivere sul blog.
Assente giustificata, nell’ultimo anno e mezzo
ho scritto poco e niente.
Ma come ho detto, ero giustificata.
Da cosa?
Da un impegno meraviglioso, fatto di ricette e fotografie.
Risate e sbuffi di farina.
Un sogno bellissimo che ha preso forma
domenica al Wellness di Rimini.
Se ancora non avete capito di cosa sto parlando
sappiate solo che il 28 giugno ci si vede in libreria.
Con un libro strepitoso, dal nome ancor
più strepitoso se si può.
MANGIARE WOW – LA RIVOLUZIONE INIZIA DALLA DISPENSA –
è un piccolo scrigno di segreti sui cibi che fanno bene.
Ricette semplici veloci e coloratissime che 
vi faranno dire wow ad ogni pagina.
In questo libro troverete interessanti
introduzioni agli alimenti, di questo 
devo ringraziare Francesco Ruggero che è una vera
fonte di sapienza e che ci ha aiutato e supportato.
Oltre a lui questo libro deve la luce a lei,
la mia amica, che un giorno di febbraio
di un anno fa mi mandò un messaggio.
Breve e conciso, anticipato da poche parole:
Ti lancio un’idea così…
Che idea cara amica!
Se non fosse stato per lei, 
Manuela Bonci, non sarei di sicuro qua a scrivervi
e presentarvi il nostro fantastico libro wow.
Questo il nome che gli abbiamo dato da subito,
fin dalla prima cartella di file.
E ora eccoci qua, a pochi giorni dalla prima presentazione
in anteprima nazionale proprio nella nostra città.
Sembra quasi un sogno, ma non lo è.
Vi lascio con la foto di una ricetta presente
nel libro e tante foto fatte in vigna.
Con MANGIARE WOW ci vediamo in libreria 
dal 28 giugno!

Ps. Abituatevici alle foto, anche a quelle non food:
in quest’ultimo anno sono veramente andata in fissa!

 

 

Se non riuscite ad aspettare il 28 giugno 
potete ordinare Mangiare Wow sul sito 
Multiplayer!





Eventi, La Carne

TERIYAKI BURGER per KIKKOMAN

6 ottobre 2016

Mi sono scervellata parecchio su quale ricetta proporre per il contest di iFood che vede in collaborazione niente di meno che Kikkoman.
Per chi non lo sapesse, Kikkoman è produttore leader della salsa di soia.
Adoro la salsa di soia e la utilizzo in tantissime ricette.
E poi mi ricorda la mia amata Thailandia, dove la salsa di soia è onnipresente.
Eppure…il vuoto.
Ho pensato a mille ricette e altrettante volte ho cambiato idea.
Studia e cerca, pensa e ripensa alla fine ho avuto l’illuminazione sulla via di Damasco.
Non è accaduto sui tomi di una biblioteca o leggendo antichi manoscritti di cucina.
E’ successo molto più semplicemente.
Ovvero addentando un ottimo hamburger.
E’ stato li che ho visto la luce.
Colonna sonora di Ennio Morricone.
Mentre divoravo quel panino me ne immaginavo un altro.
Immaginavo un hamburger fusion con spinaci e formaggio di montagna.
Ma con una salsa particolare, orientale e saporita al punto giusto.
Volevo che la salsa non fosse solo di accompagnamento però, così ho deciso di utilizzarla anche come condimento della carne a crudo.
Con la salsa di soia Kikkoman ho preparato una classica salsa teriyaki, una salsa giapponese scura e vellutata il cui nome deriva da Teri, lucido/splendente e Yaki, cotto alla griglia.
Ho utilizzato la salsa teriyaki per insaporire la carne e poi come salsa finale per guarnire il panino.
Con la salsa teriyaki la carne diventerà lucida e caramellata in cottura.
Renderà il vostro hamburger succulento e particolarmente saporito.
Se vi siete incuriositi potete leggere la mia ricetta proposta su iFood qui
Vi solletico ancora un po’ il palato con la fotografia con la quale partecipo al contest fotografico, la mia amica Manuela Bonci giudicherà i meravigliosi scatti protagonisti di questo bellissimo contest.
Buona salsa di soia a tutti!

teriyaki-burgher-blog-5294

Con questo post partecipo al premio speciale food photography del contest Kikkomania.

Eventi

SETTEMBRE, SOLO COSE BELLE

6 settembre 2016

C’era un tempo, nemmeno troppo lontano a dir la verità, in cui la sottoscritta sgranava gli occhi ammirando scatti superbi di food.
Blog, riviste on line, pagine Instagram e Pinterest e via dicendo.
Nulla si perdeva al mio sguardo attento.
Rimanevo ore estasiata davanti a ricette e fotografie che faticavo a credere fossero realizzate da persone qualunque come me, alcune addirittura non del settore.
E così, me ne fantasticavo su come sarebbe stato avere un blog tutto mio che accomunasse tutte le mie passioni.
L’amore per la cucina in primis.
La costante ricerca di materie prime d’eccezione, che non vuol dire più costose ma recuperate da piccole realtà agricole.
La passione profonda per lo scrivere, insita in me sin dall’infanzia.
Come dice mia nonna, appena ho imparato a scrivere non ho più smesso.
L’amore per il bello, che maledizione fa parte di me come l’aria che respiro e chi mi conosce sa che spesso ci vuole pazienza, magari bisogna aspettare la cena per ore oppure durante una passeggiata devo assolutamente perdere tanto tempo a fotografare qualcosa che a qualcuno non sembra nulla.
E’ più forte di me, vedere il bello anche nelle crepe di un fiume in secca.
Alcune cose non mi basta fotografarle con gli occhi e il cuore, alcune sento il bisogno di immortalarle per davvero.
Ed è una circostanza tutta nuova la mia.
Prima del blog, perché è stato proprio quella la mia nemesi, scattavo senza vedere.
E non parlo solo della luce, scattavo e basta.
Non ho mai pensato di saper fotografare e non mi sono mai impegnata per farlo bene.
E poi…visto che i geni non mentono, deve essere scattato qualcosa.
Il mondo della fotografia mi ha avvicinato a mio padre.
Tenere tra le mani quella sua macchinetta e prendere la mira proprio come faceva lui mi ha emozionato.
Talmente tanto che inesorabilmente ha finito per stregarmi.
Al punto da farmi rimettere sui libri, studiare e provare provare provare.
E così, oggi eccomi qui, con il cuore gonfio per l’emozione e la mente vuota che non riesce a trovare le parole giuste per scrivere quel che vorrei.
Vorrei raccontarvi  di un sogno che ha preso vita in questi mesi.
Un progetto emozionante e quasi impossibile da realizzare.
Ma si sa quando le donne si mettono in testa qualcosa…
Vorrei anche raccontarvi di quanto impegno e studio e dedizione e ore rubate alla famiglia e al riposo ci siano dietro a questo progetto.
Vorrei potervi dire in due parole tutto quello che c’è dietro ad un disegno come questo, al coordinare tutto e tutti per arrivare ad un fine comune meraviglioso.
Poter condividere le proprie passioni e l’amore infinito per il cibo.
Due parole proprio non bastano e allora faccio parlare il cuore.
Grazie, davvero.
A chi ha creduto a questo sogno e a chi si è fatto in quattro…mila per realizzarlo.
Grazie ad IFood, sempre attento e generoso di possibilità.
Grazie a chi ha collaborato e ha reso attuabile questo nuovo meraviglioso progetto.
Da ieri c’è un’entusiasmante novità…
IFood diventa anche magazine on line.
Io sono talmente emozionata che credo sarò con le farfalle allo stomaco per i prossimi 30 giorni.
IFoodStyle è una rivista bellissima e curata in ogni minimo dettaglio.
Fotografie meravigliose e ricette strepitose curate e suddivise per categoria, interviste a chef famosi e tante altre cose bellissime. Non vi svelo altro per non rovinarvi la sorpresa.
IFoodStyle è un sogno diventato realtà e io già la adoro.
Leggerla su carta stampata è il prossimo desiderio…chissà?
Nel nuovissimo magazine targato IFood trovate anche il primissimo capitolo del romanzo di Meris Carpi.
Il mistero della tazza da té.
Un mistery a puntate che non potrà non intrigarvi.
Non vi ho incuriosito?
Cliccate direttamente sulla rivista qui sotto e potrete sfogliarla comodamente dal vostro divano.

 

 

 

Buon inizio di settembre, ci leggiamo presto.

SETTEMBRE-1.5017

 

Eventi

GIUSTO IN TEMPO PER GLI AUGURI

23 dicembre 2015

Avrei voluto scrivere un post speciale.
Avrei voluto lasciarvi una ricetta strepitosa.
Avrei voluto mostrarvi meravigliosi scatti per augurarvi Buone Feste.
E invece…
Eccomi qua, pochissimo tempo a disposizione e ancora mille cose da fare.
Anche questa vigilia probabilmente mi addormenterò con la testa nel piatto dei cappelletti.
E quindi passo ora, senza tante parole e tanti fronzoli.
Vi auguro un Natale sereno e pieno di amore.
Una buona fine dell’anno e un buonissimo inizio.
Che il duemilasedici sia un anno strepitoso per tutti voi.

Torno presto,
Elisa

BUON NATALE 2015-2

 

Eventi

SARANNO FAMOSI?

2 luglio 2015

Forse non sapete che Ifood,Inalpi,Altissimo Ceto insieme a la Festa della Rete ha indetto un concorso meraviglioso!
Saranno Famosi è una sfida tra 5 sous chef a suon di condivisioni social,infatti arriveranno in finale a Rimini soltanto 2 dei sous chef tra i più votati.
Io e altre care amiche formiamo una squadra fortissima che sostiene il nostro chef…si ,ne abbiamo adottato uno!
Ed è bravissimo!
Si chiama Luca Fabbian ed è un giovanissimo sous chef a Milano,presso il ristorante “La Maniera di Carlo”.
La sfida è accattivante…
Ogni settimana verrà eletto il sous chef più amato dai social proprio tramite condivisioni!
Io e la mia squadra ce la stiamo mettendo tutta,vi va di darci una mano?
La ricetta di Luca è una poesia per gli occhi e il palato!
Siete curiosi?
Correte a scoprirla e condividete a più non posso su tutti i vostri social!
Io e le mie amiche Claudia,Chiara,Marta e Cinzia saremmo felici se condividerete la ricetta!
E a settembre scopriremo se #sarannofamosi!
Forza condividete!

 ricetta-luca-fabbian

 

CONSIGLIA Avocado burger