Conserve e Sott'olio, Senza categoria

CHI NON LI HA?

4 novembre 2014

Il cinguettio degli uccellini mi sveglia.
Mi rigiro ancora un pò nel letto.
Ha iniziato a fare freddo per davvero,tutto in una volta.
Come c’era da aspettarsi.
Mi crogiolo ancora un pò nel tepore delle coperte…
Pum…pum…pum…
Sdanghete…pum…sdanghete…
Non credo che gli uccellini che fino ad un minuto fa cantavano,ora si siano dati ai lavori pesanti.
Mi copro la testa con il cuscino.
Voglio dormire ancora un pò…
Bam…bam…bam…baaaaaaam.
Ok,sono sveglia.
E pure parecchio irritata.
Apro la finestra e con gli occhi ancora gonfi dal sonno,scendo a prepararmi un caffè.
D’orzo,che quello normale non lo tollero.
Al piano di sotto la situazione non migliora.
Colpi assordanti che nemmeno fossimo sotto un bombardamento.
Prendo in mano un biscotto e ne sgranocchio metà guardando fuori dalla finestra.
Chissà cosa staranno facendo oggi…
Oggi potrebbero decidere,non so,di cambiare tutti gli infissi.
Il tutto facendo più rumore possibile.
Qua sembra di essere a Itaca,e la casa dei miei vicini assomiglia spaventosamente alla tela di Penelope.
Fatto sta che da due anni a questa parte,ogni mattino la mia sveglia è : colpi di martello,tanti e ripetuti.
Possibilmente all’alba e per non più di dieci minuti,giusto il tempo per svegliarti.
Martello pneumatico utilizzato anche per tagliarsi le unghie dei piedi,perché altrimenti non si spiega il suo utilizzo quando la casa è ormai bell’e pronta.
Motosega impazzita…ah no,questa la usano gli altri vicini per tagliare la legna anche ad agosto.
Possibilmente di domenica,orario preferito?
Non più tardi delle 6.00 del mattino.
Flessibile,mazzuola e ogni altro oggetto produca un continuo e fastidioso rumore al di là delle pareti.
Manca solo che inizino a sparare i petardi.
Cellulari che suonano impazziti con volume della serie “90 anni e non sentirlo”,chiaramente con suonerie improbabili.
Spesso e volentieri la suoneria è la cavalleria.
E perché no? Perché non svegliarsi anche a suon di bestemmie che colorano il linguaggio di questi muratori,ogni due per tre?
Vi assicuro che ha il suo fascino…
Insomma,se ancora non l’avete capito,i miei vicini ristrutturano.
Una casa grande come una scatola da scarpe.
Da ben due anni.
Inizio a pensare che in tutto questo tempo abbiano costruito un bunker antiatomico la sotto.
Non c’è altra spiegazione.
Probabilmente Michelangelo ci ha messo meno a decorare la Cappella Sistina.
All’inizio ho portato pazienza,tanta pazienza.
Si sa,quando si mette mano alle case,per giunta vecchie,ci sono sempre un sacco di lavori da fare.
Ma dopo un anno di martellamenti incessanti proprio dietro la testiera del mio letto,la pazienza ha iniziato a vacillare.
Qui siamo dinnanzi un vero e proprio rompicapo.
Non sono bastate le buone,le chiacchierate con i muratori e con i proprietari. Non sono bastate nemmeno le cattive,perché vi assicuro che mio marito appena sveglio che ti viene a suonare incavolato nero non lo augurerei a nessuno.
Eppure niente ha sortito alcun effetto.
Nemmeno la mia vicina,che quando si arrabbia fa più paura di un bazooka puntato contro.
Da più di un anno ripetono sempre la stessa cosa.
Continuano a dire che hanno quasi finito,manca una settimana.
E intanto continuano con le martellate.
Sorseggio il mio caffè e sospiro.
Vicini rumorosamente molesti…
Chi non li ha?
Sorrido.
Credo che presto,molto presto ricomincerò a suonare la batteria.


















da un vecchio ritaglio di giornale :

CONSERVA ALLA ZUCCA 


ingredienti : per 3 vasetti medi


800 gr di zucca pulita
260 gr zucchero semolato
500 ml di aceto bianco 
250 ml di acqua
5 rametti di timo 
1 cucchiaino di pepe nero in grani
3 stecche piccole di cannella
20 gr di zenzero grattato
zest di limone

Mondate e pulite la zucca e tagliatela in cubotti.
In una pentola capiente unite lo zucchero,lo zenzero grattato,il pepe nero e le stecche di cannella.
Aggiungete l’aceto e l’acqua e portate ad ebollizione.
Unite la zucca al vostro composto,mescolate bene e coprite.
Fate cuocere per 10 minuti,giusto il tempo che la zucca cuocia.
Prendete i vostri vasetti precedentemente sterilizzati e riempiteli con la vostra conserva ancora calda.
Coprite con il succo di aceto zuccherato.
Tappate bene i vasetti e posizionateli a testa in giù fino a completo raffreddamento.




You Might Also Like

14 Comments

  • Reply Roberta Morasco 4 novembre 2014 at 22:38

    ahahahahahaha…mi hai fatto morire dal ridere!!
    Ma ti rimetti davvero a suonarla la batteria o era una battuta????
    Sarebbe un'idea favolosa..ma quando hanno finito i lavori però e di domenica mattina, quando sai che la sera prima hanno fatto taaaaaaaanto tardi! 😉
    Mai fatta la conserva di zucca, e quest'autunno con la zucca mi son scatenata eh!!
    Mi piace e copio!!
    Baci!

    • Reply latagliatellanuda 5 novembre 2014 at 15:19

      Potrei seriamente pensarci a riprende in mano le bacchette…ahahahahahahahahah!!!
      Nel frattempo aspetto che si trasferiscano davvero e poi parto con i rumori molesti….
      Mi farò odiare ; )
      Io la zucca la adoro e in questo modo la posso mangiare anche fuori stagione!
      Bacio

  • Reply Chiara Setti 5 novembre 2014 at 6:59

    Io avevo una vicina che alle 3 di notte usciva con 3 cani, i quali appena mettevano il muso fuori iniziavano ad abbaiare e ululare manco li stessero torturando. In realtà poi abbaiavano sempre anche di giorno ma la notte io proprio non lo reggevo. Abbiamo provato con le buone ma non c'è stato verso, al che l'abbiamo denunciata e da lì la notte abbiamo ricominciato a dormire……la gente alle volte è proprio scema o irrispettosa degli altri…….
    Buonissima la tua conserva, mi sa che me la salvo! Un bacione

    • Reply latagliatellanuda 5 novembre 2014 at 15:22

      Chiara ci sono persone che non si meritano nulla perché non rispettano nulla.
      Diciamo che qua sono un pò menefreghisti e non li smuove nulla!
      Vedremo…speriamo solo che finiscano in fretta!!
      Perché poi dovranno montare mobili e attaccare al muro quadri…e il casino non finirà presto,ahimè!!!
      Andrà a finire che li aiuterò con il trasloco per fare prima ; )
      Un abbraccio!

  • Reply Meris 5 novembre 2014 at 7:08

    Dai, suonavi la batteria! Ma davvero? Sei un mito! Mi piace la zucca, l'ho "scoperto" da qualche anno e quando è stagione non me la faccio scappare. Ciao bella, buona giornata

    • Reply latagliatellanuda 5 novembre 2014 at 15:24

      Eh,Meris ci sono un sacco di cose che potrei raccontarti…
      Vedi che dobbiamo vederci per quella chiacchierata davanti al camino?
      Io è da agosto che aspetto l'arrivo della zucca,mi piace proprio!
      Un bacio tesoro,ti abbraccio!

  • Reply la cucina della Pallina 5 novembre 2014 at 10:55

    un inferno le ristrutturazioni quando vengono fatte velocemente e in orario "da lavoro", così un incubo vero! ricordo che andò avanti per tantissimo in un appartamento vicino a mia suocera…..mattino presto, sistematicamente il sabato e la domenica senza ritegno! eppure c'è un regolamento, credo non solo condominiale ma comunale sui rumori molesti! e sennò che dire…resisti!!!
    PS ho in casa tutto, mi istighi con questa zucca, come la servi poi? come contorno?
    un abbraccio
    raffaella

    • Reply latagliatellanuda 5 novembre 2014 at 15:29

      Aaaaah Raffaella,è veramente un inferno hai ragione!
      Qua per il fatto che non sono proprio in centro storico possono smattellare praticamente quando vogliono…e lo fanno.
      Senza ritegno!
      Pure la mattina di ferragosto,alle 6.00 già ci davano dentro con il martello pneumatico…
      Speriamo finiscano in fretta altrimenti diventerò molto più sorda di come sono ; )
      Un bacio grande

  • Reply e il basilico 7 novembre 2014 at 8:59

    ma non è che per caso abiti in zona Covignano?! hahaha no perché io continuo a chiedere a mio marito quando sarà pronta la casa nuova e lui mi risponde da mesi "tra una settimana" hahaha…
    Questa conserva mi piace moltissimo, ho una zucca da aprire e sicuramente la proverò, ma vorrei chiederti: poi la abbini ai formaggi? bacio amica

    • Reply latagliatellanuda 9 novembre 2014 at 19:24

      Ah ah ah…la zona è quella…più o meno ; ) ma sicuro non siete voi i nuovi vicini…sarebbe troppo bello!!! Ci vedremmo molto più più spesso di ora!!!
      Questa conserva cara Ele puoi consumarla sia come contorno ma anche per arricchire la carne o come sugo per la pasta!
      Un bacio grande!

  • Reply e il basilico 7 novembre 2014 at 9:00

    Ah e poi questa volta ti sei proprio superata nelle foto, sono meravigliose

  • Reply Silvia Macedonio 11 novembre 2014 at 21:25

    Come è vero eli… Li abbiamo tutti e di tutti i tipi… Dai miei avevo quelli con 4 cani litigiosi in casa…. Ora ho il vicino della porta accanto sordo come una campana… Non se ne scappaaaaaa

    • Reply latagliatellanuda 12 novembre 2014 at 20:29

      Però Silvia…i vicini con 4 cani in casa ancora mi mancano!!! Forse alla fine non me la passo così male eh???!!! Invece il vicino sordo l'avevo quando ero ragazzina e non ti dico…televisione a volume massimo!!!
      Bacio

    Leave a Reply

    CONSIGLIA Avocado burger