i Dolci, Senza categoria

#UNLAMPONELCUORE

8 marzo 2014







Non sono mai stata una da 8 marzo.
Non sono una di quelle donne che ansimano per avere la mimosa.
O che comprano il vestito nuovo per la fatidica cena dell’anno con le amiche.
Non mi piace il filo commerciale che ha preso questa festa.
Che poi festa.
Non è nemmeno una festa.
E’ la giornata internazionale della donna.
Una giornata in cui le donne dovrebbero portare con fierezza il loro nome,memori delle lotte intraprese da altre donne per portarci all’emancipazione.
Oggi come ieri le donne continuano con le loro battaglie.
Alcune potranno sembrare semplici ma non lo sono.
Perché è nella vita di tutti i giorni che noi donne dimostriamo di essere DONNE VERE.
Il pensiero va a tutte quelle donne che si barcamenano tra casa-famiglia-lavoro,quelle donne che riescono ad essere mogli ma anche amanti e amiche,quelle donne che tengono il telefono con la spalla mentre ascoltano l’amica confidarsi e nel frattempo danno dentro al sugo e stirano montagne di panni.
Sono le stesse donne che piangono davanti a un film e magari davanti ad un paio di scarpe estremamente costose.
Quelle donne capaci di cose impossibili,come mandare avanti una casa e una famiglia anche se con un’influenza micidiale.
Donne che sopravvivono a uomini violenti.
Donne che crescono da sole i figli.
Donne che vanno avanti sempre,in ogni caso,e a testa alta.
Donne capaci di tutto quando se lo mettono in testa.
E’ a queste donne che oggi dedico il mio pensiero.
Fiera di essere una DONNA forte in mezzo a tante altre splendide donne.
Fiera di quella che sono.



Per tutti questi motivi ho deciso di aderire a questa splendida iniziativa,perchè noi donne possiamo piegarci,ma spezzarci mai.


Con questa iniziativa, i food blogger che aderiscono a “unlamponelcuore” intendono far conoscere il progetto “lamponi di pace” della Cooperativa Agricola Insieme (http://coop-insieme.com/),nata nel giugno del 2003 per favorire il ritorno a casa delle donne di Bratunac, dopo la deportazione successiva al massacro di Srebrenica, nel quale le truppe di Radko Mladic uccisero tutti i loro mariti e i loro figli maschi. Per aiutare e sostenere il rientro nelle loro terre devastate dalla guerra civile, dopo circa dieci anni di permanenza nei campi profughi, è nato questo progetto, mirato a riattivare un sistema di microeconomia basato sul recupero dell’antica coltura dei lamponi e sull’organizzazione delle famiglie in piccole cooperative, al fine di ricostruire la trama di un tessuto sociale fondato sull’aiuto reciproco, sul mutuo sostegno e sulla collaborazione di tutti. A distanza di oltre dieci anni dall’inaugurazione del progetto, il sogno di questa cooperativa è diventato una realtà viva e vitale, capace di vita autonoma e simbolo concreto della trasformazione della parola “ritorno” nella scelta del “restare”.



Se volete saperne di più vi consiglio di dare un occhiata qua : 


http://www.lacucinadiqb.com/2014/02/burek-di-ricotta-e-marmellata-ai-frutti.html



















MADELEINE AROMATIZZATE AL THE’ E LAMPONI



ingredienti : per 18 madeleine grandi


170 gr di farina
2 uova 
100 gr di zucchero
100 gr di burro
zest di 1/2 limone naturale non trattato
8 gr di lievito per dolci
2 cucchiai di thè aromatizzato alla vaniglia e lamponi
confettura ai lamponi
1 pizzico di sale

Sbattete insieme le uova con lo zucchero e il lemon zest fino a trasformarle in un composto soffice e spumoso.
A questo punto prendete il vostro thè. Io ne ho utilizzato uno alla vaniglia e lamponi così da aromatizzare le mie madeleine,ma attenzione con le dosi.
Visto il colore rosso rubino rischiate di colorare il vostro impasto,se ne aggiungete solo 2 cucchiai non succederà nulla.
Preparatelo prima con acqua bollente ma fatelo concentrato in una tazzina da caffè. Lasciate in infusione per 10 minuti e poi filtratelo e inserito al composto.
Fate assorbire lentamente e quindi unite la farina a cui avrete aggiunto già il lievito e il sale.
Mescolate bene e aggiungete il burro fatto fondere precedentemente,rimescolate bene e lasciate riposare in frigorifero per 1 ora. Imburrate e infarinate uno stampo per madeleine e inserite in ogni formina un cucchiaio di composto,con l’aiuto di un cucchiaino formate una conca e appoggiate al centro una perla di confettura ai lamponi.
Inserite in forno caldo a 200° e cuocete per 10 minuti,abbassate quindi la temperatura a 180° e lasciate cuocere per altri 10 minuti. E’ importante si formi la crosticina attorno.
Sfornate e lasciate raffreddare prima di sformarle.
Le mie sono finite subite…












You Might Also Like

14 Comments

  • Reply cristina panizzuti 8 marzo 2014 at 9:15

    Elisa mi trovi perfettamente concorde, nemmeno io sono mai stata una da 8 marzo, da 14 febbraio, da festa della mamma…festa del papà. ..dei nonni…insomma non ci sarebbe nulla di male, è giusto che ci siano giorni dedicati alle cose importanti, ma il punto è che la maggioranza si ricorda SOLO in quei giorni.
    un bacio,
    Cri
    P.s.ora mi studio la tua ricettuzza

    • Reply latagliatellanuda 9 marzo 2014 at 16:11

      È già,non dovrebbe volerci il calendario per ricordarsi di festeggiare le persone…insomma una è donna,mamma,nonna tutti i giorni!!!
      Un abbraccio grande!

  • Reply Silvia- Perle ai Porchy 8 marzo 2014 at 11:39

    Che super ricetta per un super post. Anche io come te penso non ci sia nulla da festeggiare, ma solo da commemorare.. Va beh! Baci!

    • Reply latagliatellanuda 9 marzo 2014 at 16:12

      Ciaoo Silvia,vedo che la pensiamo uguale…siamo in poche???
      Bacio!!

  • Reply e il basilico 8 marzo 2014 at 13:33

    Bellissima iniziativa e buonissime madeleine, amica. Sei sempre super, io questi questi pasticcini li adoro. Baci baci

    • Reply latagliatellanuda 9 marzo 2014 at 16:13

      Ele anche io adoro le madeleine…inzuppate nel thé sono il massimo!
      Bacio bacio

  • Reply carla 8 marzo 2014 at 14:33

    Anch'io non festeggio mai, ma oggi sono felicissima di festeggiare con tutte voi.
    Le tue madeleine sono bellissime!

    • Reply latagliatellanuda 9 marzo 2014 at 16:13

      Ciao Carla! Oggi siamo tutte felici di festeggiare per uniniziativa così bella!!!
      Grazie e un bacio!

  • Reply Roberta Morasco 8 marzo 2014 at 15:09

    Ecco, io come te…mai amato l'8 marzo..e la mimosa mi fa pure starnutire..ahahaha..
    ma questa iniziativa è bellissima ed è stato bellissimo partecipare tutte insieme!!!
    Super ricetta, adoro le madeleine e con i lamponi non le ho mai fatte!!!
    copio io eh!
    Un abbraccio! Roby

    • Reply latagliatellanuda 9 marzo 2014 at 16:15

      Ah ah la mimosa ti fa starnutire Roby???
      Saranno tutti quei pelucchi gialli volanti…
      Bello partecipare tutte insieme ad uniniziativa così bella e importante!
      Un bacione!!

  • Reply Elisa Di Rienzo 9 marzo 2014 at 21:19

    Speriamo che i nostri contributi possano essere d'aiuto a queste donne!!
    É stato bellissimo partecipare a questa iniziativa di solidarietà, tutte insieme!
    Mi é piaciutala tua proposta!
    Ciao
    Elisa

    • Reply latagliatellanuda 10 marzo 2014 at 8:23

      Ciao Elisa! Si,è stato veramente bello partecipare tutte insieme!!
      Un bacione!!

  • Reply Ale 11 marzo 2014 at 12:10

    belle, belle bellissime…complimenti! evviva questa iniziativa e questo nostro gruppo speciale!

  • Leave a Reply

    CONSIGLIA Avocado burger