i Dolci, Senza categoria

ORA LEGALE SI ORA LEGALE NO

28 ottobre 2013
Avete cambiato l’ora?
Vi siete svegliati più riposati?
Io questa mattina ho anticipato la sveglia di un’ora!
Però…quello che ci regala al mattino se lo riprende al pomeriggio…quando fa buio così presto!
Avete presente quelle giornate buie e grigie in cui diventa notte senza nemmeno aver mai fatto giorno veramente?
Tristi eh? Beh in questi ultimi giorni sono lontane anni luce.
Rimini è rischiarata da un cielo azzurro e terso,24 gradi scaldano l’aria già frizzantina di fine ottobre.
E’ un regalo inaspettato,che lascia tutti sorpresi,soprattutto  chi sta facendo o ha già fatto il cambio degli armadi…per ritrovarsi ancora in maniche corte a pochi giorni da novembre.
Strano iniziare a pensare alle vacanze invernali (rigorosamente al caldo!) quando sembra ancora estate…eppure…
Eppure la mia testa corre lontano,chilometri e chilometri.
Spiaggie assolate,sabbia bianchissima e cieli di un azzurro mai visto…dove il cibo è speziato e la birra sempre gelata.
Dov’è sempre caldo,caldissimo.
Talmente caldo che all’ora di punta non puoi stare sotto il sole.
Sempre che non preferiate l’abbronzatura stile carne ai ferri e la lingua felpata per la disidratazione tutto il pomeriggio.
Io per rinfrescarmi bevevo il cocco…o meglio l’acqua di cocco.
Si prende un cocco verde,non ancora maturo e con l’aiuto di un affilato coltello si incide la parte superiore per creare una specie di ciotola. Si inserisce una cannuccia e il gioco è fatto.
La prima volta può essere una delusione,uno si aspetta che il sapore di cocco lo devasti e invece…diciamo che come sapore è molto light. Ma dissetante al massimo e ottimo per la salute.
Io da vera viziata quale sono aggiungevo sempre anche un bicchierino di rum e mandavo a farsi benedire i benefici salutari. Ma quanto è buono!!
In effetti,quando lo ordinavo,il rum dovevo aggiungerlo a parte,deve essere una sorta di sacrilegio,facevano due occhi!
Rum a parte,cosa riesce meglio del profumo di cocco a farvi andare a terre esotiche e lontane?
Io lo adoro,il suo profumo mi inebria.
Oggi sogno le vacanze e ve ne faccio assaporare un pezzettino…
In testa la mia Thailandia ma una ricetta caraibica per le mani.
Semi di cacao e Fave Tonka riempiono di sapori tropicali il mio pomeriggio.
Siete pronti a partire?
























































COCCO MON AMOUR : 

Budino al latte di cocco e fava tonka


ingredienti :



250 ml di latte di cocco
150 ml di latte parzialmente scremato
3 cucchiai di zucchero semolato
3 cucchiai di farina di cocco
1,2 fave Tonka
100 gr di crunch di semi di cacao
10 gr di pistacchi di Bronte
1 cucchiaino di Agar agar in polvere


Tagliate a metà una fava tonka,togliete la pellicina e mettete in infusione in una ciotola insieme al latte (entrambi)e alla farina di cocco.
Lasciate per una mezz’ora o più tempo se ne avete la possibilità.
Quando sarà passato il tempo da voi stabilito,colate attraverso un colino a maglie strette.
Ora prendete un pentolino e aggiungete il latte,unite lo zucchero e l’agar agar. Accendete la fiamma e aiutandovi con una frusta amalgamate bene il tutto e portate a bollore.
Fate bollire per 7 minuti circa e versate il composto nel vostro stampo da budino.
Fate raffreddare e una volta pronto sformatelo aiutandovi con un coltellino affilato da far passare sui bordi.
Ora posizionate il crunch di semi di cacao su un piattino e rovesciatevi sopra il vostro budino. Eliminate le briciole di semi in eccesso. Tritate i pistacchi e se volete altra fava tonka e utilizzateli per decorare il budino.
Vi sembra o no di essere in vacanza?






























Con questa ricetta partecipo al contest di Vaty,Contaminazioni.



You Might Also Like

12 Comments

  • Reply la cucina della Pallina 29 ottobre 2013 at 7:12

    ricordo il cocco che mi comprava la mamma quando bambina mi portava a Riccione e il suo profumo mi fa sentire subito in spiaggia! ora ho il marito allergico, ma roba da matti, figurati quanto mi divorerei anche la foto:-)

    • Reply latagliatellanuda 29 ottobre 2013 at 18:55

      Buono il cocco!!! Si il suo profumo fa subito mare!
      Un bacio!

  • Reply Chiara Setti 29 ottobre 2013 at 7:34

    Latte di cocco e fava tonka…ottimo abbinamento!! 🙂
    Io sto così bene con questo caldino…non fosse per il buio che arriva troppo presto..io starei benissimo! 😉 un bacio

    • Reply latagliatellanuda 29 ottobre 2013 at 18:56

      Eh si,questa temperatura me la porterei tutto l'anno!!!
      A parte il buio,vero!!
      Ti abbraccio!

  • Reply Silvia- Perle ai Porchy 29 ottobre 2013 at 13:02

    Che cretina che sono, scopro ora il tuo blog, o meglio ero tra i tuoi lettori, ma non lo avevo mai letto! 🙂

  • Reply Vaty ♪ 29 ottobre 2013 at 13:22

    che viaggio gustativo che ci hai fatto fare cara Elisa! la tua Thailandia è anche la mia amata Thailandia. Ed i viaggi al caldo ce li ho sempre e costantemente nella mente. tanto che già ho iniziato a sondare per qualche meta esotica per quest'inverno. Il freddo mi entra dentro e io per reazione non posso che pensare a quel caldo di mezzogiorno di cui parli tu, dove ci si sente bruciare letteralmente.
    E l'acqua di cocco? io la bevo al posto dell'acqua, che sia in thailandia o ai tropici..
    il rhum non l'ho mai richiesto. per ora 😉
    carissima Elisa, questo BUDINO è favoloso! il latte di cocco sai bene che non manca da bene e di certo quei pistacchi e semi di cacao danno un tocco di sapore in più.
    stupenda contaminazione tesoro,
    grazie :* in bocca al lupo!

    • Reply latagliatellanuda 29 ottobre 2013 at 18:59

      Crepi il lupo cara Vaty,sono contenta ti sia piaciuto il budino!!
      In effetti,mentre lo preparavo e pensavo alla Thailandia pensavo un po' anche a te!
      Che fai ci torni?
      Io quest'inverno si…magari ci vediamo la?
      Se riesco vorrei fare un corso di cucina thai…vedremo!
      Un bacio grande!

  • Reply Patty Patty 30 ottobre 2013 at 15:10

    Come dicevo poco fa, io sono un animale da letargo…. i miei che stanno ancora lì mi stanno raccontando di una estate che non finisce mai… Ma lo sai che questa delizia al cocco me la devo da fa? Io adoro il cocco, mi ricorda vacanze che non ho mai fatto… Un bascione!

    • Reply latagliatellanuda 30 ottobre 2013 at 16:57

      Hanno proprio ragione i tuoi! Sembra non finire mai…vedremo i prossimi giorni se il maltempo arriverà anche qua…
      Ma fatti portare in vacanza dal Principe cara Patty!!!
      Nel frattempo assapora un pò di spiagge bianche con questo budino! Come si dice a Rimini : Méi che gnint! (Meglio che niente!).
      Un abbraccio cara!

  • Reply sississima 31 ottobre 2013 at 17:03

    devo proprio cercare questa fava tonka, delizioso questo budino, un abbraccio SILVIA

    • Reply latagliatellanuda 3 novembre 2013 at 18:24

      Ciao Silvia!! Ti assicuro che vale un po' di sbattimento la fava tonka!! Il suo profumo avvolgerà la tua casa di sapori caraibici!!!
      Un bacione!!

    Leave a Reply

    CONSIGLIA Pasta avocado e pomodorini