PRIMI PIATTI, Senza categoria

L’ESTATE STA FINENDO

12 settembre 2013

L’estate sta finendo
e un anno se ne va,
sto diventando grande
lo sai che non mi va…




La colonna sonora per eccellenza della fine dell’estate.
Chi non l’ha mai canticchiata almeno una volta?
Ti svegli una mattina e senti che l’aria è cambiata.
Ti assale la tristezza,fai un breve calcolo di quanti giorni di estate mancano e pensi già al grigiore dell’inverno…
Per me,appena passa ferragosto è come una condanna.
Lo so già.
E’ solo questione di tempo,troppo poco tempo.
E poi l’estate sarà finita.
La mia estate.
Passata a bere birra e fare tardi.
Dormire tanto,anzi tantissimo.
Bere solo caffè shakerato.
E poi vuoi mettere la semplicità?
Una t-shirt,short,sandali.
Tutti i santi giorni caldi che dio manda sulla terra.
E le unghie smaltate che fanno capolino dalla sabbia?
Anche voi siete fra quelle che si fotografano i piedi?
Non ci credo che non l’avete fatto almeno una volta!
Amici che partono,amici che tornano.
Canzoni cantate a squarciagola sotto le stelle.
La spensieratezza di quando si era ragazzini e mancavano ancora un sacco di giorni prima della scuola.
Mille partite a carte e a biliardino.
I tuffi in mare e i giochi in piscina.
I giorni interminabili passati in spiaggia.
Una borsa estiva mai disfatta.
Dormire solo con il lenzuolo e avere caldo.
Quel caldo afoso,che da alla testa e di cui tutti ci lamentiamo.
Ma che dura così poco!
Bighellonare in bicicletta,tenere gli occhiali da sole fino al tramonto e gli aperitivi lunghi.
Le abbuffate di pesce,i panini le pizzette e le piadine che fanno parte della dieta quotidiana dei vacanzieri.
E anche della mia…
Gli shortini alcolici…tanto amati e tanto odiati.
La poca voglia di cucinare e la voglia di stare in compagnia.
Amicizie che si rinsaldano.
Abbracci,balli e risate a più non posso.
Un’estate che è volata.
Un’estate bellissima.
Resa unica da chi ne ha fatto parte.
I miei amici.
Un grazie a chi c’era c’è stato e c’è ancora.
A chi mi ha fatto ridere,a chi mi ha fatto luccicare gli occhi.
Un grazie a chi mi vuole bene.
Un grazie a voi,amici,che avete contribuito a rendere unica questa mia estate!




































I PASSATELLI ANZITEMPO


ingredienti : per 2 persone affamate


3 uova (magari del contadino se le trovate)
150 gr di Parmigiano Reggiano
150 gr di pangrattato
3 cucchiai di farina
20 gr di burro a temperatura ambiente
noce moscata
sale e pepe
olio d’oliva
brodo di gallina


Rompete le uova e sbattetele insieme in una ciotola.
Unite la noce moscata,una buona dose generosa,sale e pepe.
Mescolate bene e unite poco alla volta il parmigiano e il pangrattato,aggiungete anche la farina e iniziate a impastare con la mano dentro la ciotola direttamente.
Quando avrete amalgamato tutti gli ingredienti unite il burro tagliato a tocchetti e continuate a impastare.
Le dosi del parmigiano e del pangrattato vanno fatte un po’ a occhio in verità,comunque l’impasto dovrà risultare liscio e sodo al tatto.
Una volta pronto,formate una palla e avvolgetela in pellicola trasparente. Lasciate riposare 30 minuti in frigorifero.
Nel frattempo mettete a bollire il brodo in una pentola capiente e  munitevi di uno schiacciapatate.
Togliete l’impasto dal frigorifero e ungetevi le mani con un cucchiaino d’olio. Formate 3 sfere di uguali dimensioni.
L’olio permetterà alla pasta di scivolare meglio.
Il brodo deve essere a bollore.
Prendete lo schiacciapatate,inserite una pallina di pasta e schiacciate con tutte le vostre forze.(Fate questa operazione sopra la pentola del brodo).I passatelli fuoriusciranno e quando voi sarete a fine corsa tagliateli con un coltello e lasciateli scivolare nel brodo. Recuperate l’impasto in eccesso e formate i passatelli anche con il resto delle pagnotte.
Cuociono in un nano secondo,come vengono a galla spegnete la fiamma e con l’aiuto di un mestolo trasferiteli in un piatto fondo. Aggiungete brodo a piacere. Spolverate con pepe nero macinato al momento e gustate caldi.




You Might Also Like

10 Comments

  • Reply Ely 12 settembre 2013 at 20:38

    Eliiii anche io come te dopo ferragosto vado in crisiii! Mamma mia non sai che depressione.. vivrei un anno intero d'estate, fosse per me..! Questi passatelli però sono davvero fantastici, i miei complimenti e un abbraccio grande grande! <3

    • Reply latagliatellanuda 13 settembre 2013 at 9:17

      Come ti capisco Ely!!!! Se poi penso a quando farà buio alle quattro del pomeriggio…meglio non pensarci va!!!!! Ho già voglia di cucina invernale però!!!
      Un abbraccio e buon week!!

  • Reply Roberta 13 settembre 2013 at 10:50

    Tesoroooooooo, mi dispiace per la tristezza ma io sono contenta che tu sia tornata!!! 🙂
    A parte gli scherzi, se avessi passato un'estate intensa come la tua anche a me prenderebbe malissimo, invece (purtroppo) sono state davvero poche le occasioni in cui sono riuscita a vivermela come avrei voluto, alla grande! Quindi sono filosoficamente tranquilla!
    Ti abbraccio, da tempo medito di provare a fare i passatelli e quando lo farò sarà con la TUA ricetta!
    Un abbraccio grande!!!!

    • Reply latagliatellanuda 14 settembre 2013 at 8:17

      Roby!!!! La prossima estate vedi di passare per Rimini che almeno un paio di giorni "intensi" te li faccio vivere io!!!
      Comunque dico la verità,con sto ritmo non so quanto ancora avrei retto!!!
      E spero già che domenica piova così mi rilasso e magari cucino un po'!!!
      Ti abbraccio

  • Reply Mirtillo E Lampone 13 settembre 2013 at 10:51

    ♥ e bentornata anche a te, amica cara!

  • Reply Patty Patty 13 settembre 2013 at 19:38

    Elisina… io mi ero ripromessa di incontrare te, Eleonora e non sono riuscita a fare niente…. Dai che quest'anno la Romagna ha avuto una temperatura fantastica!!! Io adoro i passatelli … lo sai che il burro non lo avevo mai messo? Li proverò anche così! Un bascione grandissimissimo!

  • Reply latagliatellanuda 14 settembre 2013 at 8:19

    Hai visto che caldo e che cielo azzurro abbiamo avuto questa estate??
    Mi spiace che non siamo riuscite vederci…
    Anche io adoro i passatelli…veloci da fare e buonissimi,sia in brodo che asciutti!!!
    Dai fammi sapere come ti vengono eh?!?
    Un bacione!!

  • Reply Vaty ♪ 14 settembre 2013 at 13:31

    Tesorooooo! Lo so lo so, ho provato la stessa sensazione ma vedi il lato bello: saremo talmente depresse per l'inverno che verrà che ci consoleremo tra noi bloggers 😉 io sono contenta che tu sua tornata così incominciò a rileggerrti cara <3

    • Reply latagliatellanuda 14 settembre 2013 at 16:37

      Cara Vaty me ne sto facendo una ragione…e poi inizio ad avere voglia di cucinare al calduccio della mia cucina mentre fuori è freddissimo!!
      Almeno ci consoleremo a vicenda!!
      Un bacione!!

    Leave a Reply

    CONSIGLIA Avocado burger