Gli Appetizer, Senza categoria

CUCINARE O NON CUCINARE…QUESTO E’ IL DILEMMA!

16 luglio 2013

Caldo. Afoso.
Di quelli che ti fanno tremare le gambe e ti chiudono lo stomaco.
Per carità,finalmente è arrivato,benedetto caldo!!
Però,dico io,una via di mezzo mai??
Che poi quando è così caldo non ho voglia di fare niente,nemmeno cucinare.
Più che altro la mia testa elabora solo ricette veloci,possibilmente con poca cottura e niente forno che poi la cucina diventa una sauna.
E allora,dopo una mattinata passata ad arrovellarmi su cosa preparare per cena…alla fine ci sono ricaduta.
Anche stasera piada.
Poi penserò con cosa farcirla.
Tanto se c’è una cosa che sta bene con tutto,quella è la piadina…e vi dirò che negli ultimi 3 giorni ne ho mangiata a volontà.
Alla fine sono riminese,vuoi che mangio il pane toscano?? (che per altro adoro…ma la piada è sempre la piada!!)
E se anche stasera cucinassi i cassoni??
Per mio marito è una festa ogni volta che glieli preparo,anche per 3 giorni di fila…
Tanto poi basta cambiare il ripieno e il gioco è fatto!!!
Ecco a voi i miei cassoni (si,lo so forse li conoscete meglio come cascioni,ma a Rimini si chiamano cassoni).
Ideali quando la voglia di cucinare latita…


























































LUGLIO COL BENE CHE TI VOGLIO…



ingredienti :


Per la ricetta della piadina date un’occhiata qua.
Con queste dosi vi verrano circa 6/7 cassoni.
Cambiate il procedimento solo al momento di cuocere le vostre piade. Stendete la prima e farcite a piacere. 
Ad esempio potete usare salsa di pomodoro condita con sale,olio evo e origano e aggiungere dei tocchetti di mozzarella. Magari di bufala (quella da pizza,così non farà l’acqua) con una fogliolina di basilico spezzettata. Oppure potete preparali con verdure tipo bietole o rosole,lessate condite con un pò di olio e sale.
Potete usare gli affettati,i formaggi e tutti i sott’oli o le verdure cotte che vi vengono in mente.
D’altronde è pur sempre piadina,è buona con tutto!!
Torniamo alla farcitura,quando avrete scelto,posizionate il ripieno nella metà inferiore della vostra piada,un gusto alla volta fino a creare una composizione omogenea.
Ora ripiegate la parte superiore della piadina sopra la parte inferiore,quella farcita. Non preoccupatevi se i bordi non combaceranno perfettamente,potete rifilarli con una rotella per pizza. Cercate di non fare fuoriuscire il ripieno,sgonfiateli leggermente per fare uscire l’aria e con una forchetta schiacciate tutto il bordo (quello rotondo!) del vostro cassone. Per sigillarlo bene,bagnate il bordo della vostra forchetta in acqua e ripassate velocemente i bordi.
Scaldate un testo per piadina o una padella antiaderente e fate cuocere per qualche minuto per lato,quando prenderanno un bel colore dorato e brunito girateli aiutandovi con un coltello o una paletta d’acciaio. Fate cuocere 1 minuto circa anche la parte diritta tenendola in equilibrio sempre con l’aiuto della paletta.
Cuoceteli tutti e fate riposare qualche minuto prima di addentarli,pena lingua ustionata!!
Se li farcite diversamente,per potere riconoscerli al momento di mangiarli,usate un piccolo trucchetto : prima di cuocerli,fate dei piccoli segni di riconoscimento,tipo piegare gli angoli o sporcare un angolo con il pomodoro…oppure affidatevi alla fortuna e mangiate quello che vi capita!!






You Might Also Like

15 Comments

  • Reply Ely 16 luglio 2013 at 20:23

    Ne vorrei uno da farcire immediatamente!! Ma che spettacolooo! 😀 Impazzisco per queste cosette sfiziose, ci credo che il tuo maritino è contento! Sei proprio stupenda 🙂 Un abbraccio forte forte e complimentoni! <3

    • Reply latagliatellanuda 16 luglio 2013 at 20:37

      Ely sono facilissimi e buonissimi!!!
      Il massimo è farli più piccoli ma di tanti gusti diversi!! : )
      Un abbraccio!!!

  • Reply tiziana marconetti 17 luglio 2013 at 4:35

    beh che dire… dev'essere davvero uno spettacolo… provo anch'io! !
    grazie per i tuoi suggerimenti e soprattutto per le bellissime spiegazioni!
    ciao un abbraccio

    • Reply latagliatellanuda 17 luglio 2013 at 7:00

      Ciao Tiziana!! Vedrai che verranno buonissimi!!
      Un abbraccio!!

  • Reply eli 17 luglio 2013 at 9:17

    E' vero, la piadina più buona è quella romagnola!! Ed è altrettanto vero che è buona con tutto, a me piace anche dolce con la Nutella. Quindi sono corsa a leggermi la ricetta 😉
    Anche qui fa un caldo dell'accidente e la voglia di cucinare sta sotto le scarpe ahahahah!

    • Reply latagliatellanuda 17 luglio 2013 at 11:00

      Buona la piada con la nutella!!! Io aggiungi anche un po' di farina di cocco…è una delizia!!!
      Anche oggi caldo e zero voglia di cucinare…
      Un bacio!

  • Reply Roberta 17 luglio 2013 at 9:54

    Tesoro, io con i tuoi cassoni andrei a nozze, li spazzolerei tutti così non c'è bisogno nemmeno di contrassegnarli!
    Comunque io quest'anno davvero sono a pezzi, l'ultima volta che ho cucinato, l'altro ieri, ho dato vita ad una vera schifezza, ormai comincio a vacillare persino in cucina, devo trovare una soluzione!!! 🙂
    Un abbraccio!!!

    • Reply latagliatellanuda 17 luglio 2013 at 11:03

      È troppo caldo Roby….per fare qualsiasi cosa!!!!
      Infatti io adesso vado a spaparanzarmi in spiaggia…così magari mi viene l'ispirazione!!!
      Ps. Immagino le tue schifezze,saranno state buonissime!!!
      Ti abbraccio forte!!

    • Reply Roberta 18 luglio 2013 at 13:54

      Nono, erano davvero schifezze, e non le vedrai mai nel blog, credici!!! 🙂

  • Reply Mirtillo E Lampone 17 luglio 2013 at 10:06

    Ely…mi hai convinta. Basta. Devo provare a fare la piadina porca pupazza! Anche perchè se a te piace il pane toscano a me piace tanto la piadina, ma non quella che si compra! Ti aggiorno…dalla caldissssssima Firenze! ^_^

    • Reply latagliatellanuda 17 luglio 2013 at 11:04

      Da una caldissima Rimini…dai prova a fare la piada!!! Secondo me poi non smetti più!!!!
      Io oggi ho fatto il pane!!!! Poi ne parliamo stasera quando dovrò accendere il forno,ahimè!!!
      Baciotto

  • Reply Rita Mami 17 luglio 2013 at 13:53

    ma lo sai che mi piace un casino come scrivi…???veramente complimenti..
    be..anche i cassoni mi piacciono tanto,ma d'estate è caldo anche accendere
    il testo..

  • Reply Patty Patty 17 luglio 2013 at 18:10

    Eli durante le estati della mia infanzia ho fatto scorpacciate di cassoni pomodoro e mozzarella, che già per mio padre era una novità avendo lui mangiato sole ed esclusivamente quelli verdi… oggi con tutti i gusti che ci sono in giro… a proposito io sono qui! Un bascione!!

    • Reply latagliatellanuda 17 luglio 2013 at 19:12

      Il cassone pomodoro e mozzarella,anche detto rosso!!! È il mio preferito!!!
      Adesso ne fanno un sacco di gusti! Però il rosso e il verde rimangono un must!!!
      Dai ci vediamo?

    Leave a Reply

    CONSIGLIA Avocado burger