Il Pane e Affini, Senza categoria

ERA UNA NOTTE BUIA E TEMPESTOSA…

19 marzo 2013

Stanotte non mi riesce di dormire.
Colpa del vento che sibila nervoso dietro gli scuri.
Mi giro e mi rigiro nel letto ma non riesco a prendere sonno.
Folli pensieri invadono la mia mente.
Devo scacciarli.
O almeno ci provo.
Cerco di pensare a qualcosa di bello…
Il picnic che facevo con i nonni a primavera…
Le ultime vacanze…
Ma non c’è verso. Non trovo la pace.
Allora mi alzo e vado in cucina.
Siamo solo io e la luce del frigorifero a darmi conforto.
Osservo il cibo.
Lui ha il potere di rilassarmi e farmi perdere in soffici pensieri. Come i miei panini per hamburger.
Il folle pensiero prende forma nella mia mente.
Verso la farina sulla spianatoia e comincio a impastare.
Bastano 10 minuti e poi deve lievitare.
La pace finalmente trovata mi fa assopire…Mi sveglio giusto in tempo per preparare le pagnottine e poi di nuovo sotto il canovaccio. Sento Morfeo che mi chiama,ma non è ancora il tempo.
Il forno si scalda. Una spennellata con l’uovo sbattuto e verso a pioggia i semi di sesamo.
La cucina è inondata di calore,il trillo del timer mi sveglia e mi avvisa che posso sfornare i panini.
Soffici e dorati sono un conforto per gli occhi e la mente.
Aaaah,finalmente precipito tra le braccia di Morfeo.
















































ingredienti :


500 gr di farina 
50 gr di zucchero
2 cucchiaini di sale 
1 bustina di lievito di birra disidratato
40 gr di burro
1 uovo + 1 per spennellare
200 ml di acqua
semi di sesamo

Fate ammorbidire il burro. Versate la farina su una spianatoia e unite tutti gli ingredienti. Aggiungete l’acqua un poco alla volta,potrebbe servirvene meno.
Iniziate a impastare e lavorate per circa 10 minuti. L’impasto deve gonfiare leggermente.
Ungete una ciotola e adagiatevi la pasta,inumidite uno strofinaccio e lasciate lievitare per 2 ore almeno.
A questo punto lavorate l’impasto e formate 9/10 pagnotte.
Io per fare i panini tutti uguali,uso una tazza.
La premo bene sulla pagnotta e elimino la pasta in eccesso che fuoriesce dal bordo. In questo modo i panini si gonfiano e vengono belli rotondi.
Adagiateli su una teglia rivestita con carta forno oleata,ricoprite con lo strofinaccio e lasciate riposare per circa 1 ora. Spennellate con l’uovo sbattuto e cuocete in forno caldo a 180° per 18/20 minuti. La parte superiore deve diventare di un bel dorato brillante.



You Might Also Like

8 Comments

  • Reply Ely 19 marzo 2013 at 22:48

    Eli.. anche a me la notte ogni tanto porta voglia di impastare e creare.. e devo dire che ti ha dato ottimi consigli!! Che meraviglia!!! TVTB!

    • Reply latagliatellanuda 20 marzo 2013 at 8:43

      Hai visto??? La notte porta consigli…molto buoni!!! Ti abbraccio forte!

  • Reply Berry 20 marzo 2013 at 11:30

    Una bella ninna nanna questi panini, un sonno spolverato di sesamo 🙂
    Un bacione!

  • Reply Roberta 20 marzo 2013 at 11:58

    ELi, che spettacolo che sei, tu e i tuoi panini! 🙂

    • Reply latagliatellanuda 20 marzo 2013 at 18:55

      Wow,grazie Roberta!!! Gongolo come una pazza dopo il tuo commento!!!!

  • Reply e il basilico 21 marzo 2013 at 17:26

    Fantastici Eli!! Questa ricetta me la stampo subito, poi ti farò sapere come mi sono venuti. Bacini

  • Leave a Reply

    CONSIGLIA Pasta avocado e pomodorini